NID Platform la nuova piattaforma della danza italiana (Puglia, 22-25 novembre 2012)

NID Platform

la nuova piattaforma della danza italiana

(Brindisi-Lecce 22-25 novembre 2012)

Teatro Verdi e Teatro Impero di Brindisi

Cantieri Teatrali Koreja di Lecce

PIATTAFORMA DELLA DANZA ITALIANA con

Ambra Senatore / Simona Bertozzi / Mauro Bigonzetti / Roberto Castello

 Federica Tardito e Aldo Rendina / Helen Cerina /

Luisa Cortesi / Kinkaleri / Simona Bucci / Michela Lucenti /

Stefano Mazzotta ed Emanuele Sciannamea / Roberto Zappalà /

Fabrizio Favale / Matteo Levaggi / Maristella Tanzi e Carlo Quartararo/ Teatro delle Moire/ Gruppo Nanou/ Elisabetta di Terlizzi e Francesco Manenti /

Michele Abbondanza ed Antonella Bertoni /

Francesca Foscarini, Giorgia Nardin e Marco D’Agostin

Il progetto N.I.D. Platform si svolgerà al Teatro Verdi (Via Monte Santo, 1) e al Teatro Impero (Via de’ Terribile, 6) di Brindisi e ai Cantieri Teatrali Koreja (Via Guido Dorso 70) di Lecce.

N.I.D. Platform è nata su iniziativa di 16 operatori della distribuzione italiana riuniti in un RTO (Raggruppamento Temporaneo di Operatori) in collaborazione con ADEP / Federdanza – AGIS, per sostenere la migliore produzione coreutica italiana.

Con il sostegno di MIBAC – Direzione Generale per lo Spettacolo dal Vivo e con capofila per il 2012 il Teatro Pubblico Pugliese, N.I.D. Platform si propone come importante vetrina di produzioni di danza italiana, aperta oltre che al numeroso pubblico amante della danza d’autore, a distributori e programmatori italiani ed internazionali che avrà al suo interno anche momenti di incontro, conferenze, convegni, e ospiterà, dopo 15 anni di assenza circa, gli “stati generali della danza”, con la discussione e l’approfondimento dei temi principali del settore.

Tramite il bando di “avviso pubblico di manifestazione di interesse”, sono pervenute proposte di spettacoli da parte di 72 compagnie italiane per 96 produzioni. Di queste, ne sono state selezionate 20 tra le più importanti compagnie italiane, note non solo nel panorama nazionale ma anche sulla scena internazionale, accanto a queste anche compagnie più giovani ma molto talentuose.

Gli spettacoli e le compagnie selezionate:

A POSTO di Ambra Senatore / ALDES;

BIRD’S EYE VIEW di Simona Bertozzi / Nexus;

CANTATA di Mauro Bigonzetti / Fondazione Teatro San Carlo;

CARNE TRITA di Roberto Castello / ALDES;

CIRCHIO LUME di Federica Tardito e Aldo Rendina / Sosta Palmizi;

DU LIEBST MICH ZU VIEL di Helen Cerina / Garden of Hunheavenly Events;

ESKATON di Luisa Cortesi / CAB 008;

FAKE FOR GUN NO YOU | ALL! di Kinkaleri

I RIMASTI di Simona Bucci / Compagnia Simona Bucci;

IL SACRO DELLA PRIMAVERA di Michela Lucenti / Balletto Civile;

INRI di Stefano Mazzotta ed Emanuele Sciannamea / Cie Zerogrammi;

INSTRUMENT N. 1 – SCOPRIRE L’INVISIBILE di Roberto Zappalà / Compagnia Zappalà Danza;

ISOLARIO – Poema di un frastaglio spiumato, minuto e senza fine di Fabrizio Favale / Le Supplici;

LE VERGINI di Matteo Levaggi / Balletto Teatro di Torino;

N-ESIMO PROGETTO FALLIMENTARE di Maristella Tanzi e Carlo Quartararo / Qualibò;

NEVER NEVER NEVERLAND – NNN di Alessandra De Santis ed Attilio Nicoli Cristiani / Teatro delle Moire;

ON AIR. Progetto Dancing Hall di Marco Valerio Amico e Rhuena Bracci / Gruppo Nanou;

SAGRA di Elisabetta di Terlizzi e Francesco Manenti – Progetto Brockenhaus / Sosta Palmizi;

SCENA MADRE di Michele Abbondanza ed Antonella Bertoni / Compagnia Abbondanza-Bertoni;

SPIC&SPAN di Francesca Foscarini, Giorgia Nardin e Marco D’Agostin / ALDES;

N.I.D. PLATFORM – Nuova Piattaforma della Danza Italiana, prende il via dall’iniziativa del tutto inedita di sedici operatori della distribuzione della danza mossi dall’intenzione di implementare e sostenere in maniera significativa la promozione della migliore produzione coreutica italiana. Il progetto s’attesta quindi a diventare un nuovo volano di sviluppo del mercato dello spettacolo dal vivo nel settore della danza, e come momento di incontro e sinergia tra produzione e distribuzione attraverso la presentazione di una serie di spettacoli, ma anche momenti di confronto tra diversi professionisti della produzione, distribuzione e formazione nazionali ed internazionali, ed è nelle intenzioni dei promotori quella di rendere l’appuntamento biennale.

I sedici promotori di “N.I.D. Platform, la nuova piattaforma della danza italiana”, costituiti in RTO (Raggruppamento Temporaneo di Operatori) sono: AMAT–Associazione Marchigiana Attività Teatrali; Associazione ArtedanzaE20; ARTEVEN-Associazione Regionale per la diffusione del Teatro e della Cultura nelle Comunità Venete; ARTISTI ASSOCIATI– Circuito della Danza del Friuli Venezia Giulia; ATER Danza; CDTM–Circuito Campano della Danza; CRO.ME–Cronaca e Memoria dello Spettacolo; Associazione Danzarte–Circuito Danza della Lombardia; Daniele Cipriani Entertainment Soc. Coop.; Associazione Enti Locali per lo Spettacolo–Circuito Pubblico della Provincia di Cagliari; Fondazione Fabbrica Europa di Firenze; Fondazione Teatro di Pisa; FTS-Fondazione Toscana Spettacolo; Associazione Invito alla Danza; LaRatti Srl; Teatro Pubblico Pugliese.

 

Le compagnie sono state selezionate da un comitato artistico di cui hanno fatto parte sei importanti operatori del settore: Franco Bolletta / Consulente per la Danza del Teatro La Fenice di Venezia, Gemma Di Tullio / Responsabile della attività di danza e Capo Progetto Danza FESR del TPP, Emanuele Masi / Segretario Artistico del Festival Bolzano Danza, Anita Mathieu / Direttore di Recontres Choreographiques Internationales de Seine-Saint-Denis, Andrea Nanni / Direttore di Armunia -  Festival InEquilibrio di Castiglioncello, Pietro Valenti / Direttore di ERT – Emilia Romagna Teatri Fondazione.

NID Platform è nell’ambito di Dansystem – PO FESR Puglia 2007_13 Asse IV 4.3.2 tra le azioni affidate dalla Regione Puglia al Teatro Pubblico Pugliese.

Per info: Teatro Pubblico Pugliese Tel +39 080 5580195

www.nid.dansystempuglia.it

www.teatropubblicopugliese.it

NID Platform

Ufficio Stampa/Press Office

Teatro Pubblico Pugliese +39 0805580195

Pepita Promoters + 39 051 2919805

 

 

 

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*